Corsi on-line

CORSI ON-LINE: differenze tra E-LEARNING e VIDEOCONFERENZA

Stiamo assistendo ad una diffusione sempre più massiccia della formazione a distanza tramite corsi on-line a causa del periodo storico in cui ci troviamo. È opportuno perciò fare un po’ di chiarezza sulle caratteristiche tra un corso erogato in modalità di videoconferenza e un corso erogato in modalità e-learning. Entrambi infatti rientrano nella formazione on-line,…

Emergenza COVID-19

Gentile Cliente, come noto in questi ultimi giorni si sono susseguiti numerosi decreti ed ordinanze emanati dalle autorità, recanti misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019. Si fa particolare riferimento al DPCM del 11 marzo 2020, e per quanto non disposto dallo stesso al DPCM del 08.03.2020. Pertanto, dall’esame dei…

Comunicazione efficace sul lavoro

COMUNICAZIONE EFFICACE SUL LAVORO

L’importanza di una comunicazione efficace sul lavoro L’attività di comunicazione all’interno di una qualsiasi organizzazione di lavoro è di fondamentale importanza nel rapporto tra datore di lavoro e lavoratore. La normativa in materia di sicurezza chiede esplicitamente che il lavoratore sia informato, formato ed addestrato sui rischi presenti in azienda al fine di affrontarli e…

SCHEDE DI SICUREZZA – chi deve custodirle?

Compito del datore di lavoro è quello di valutare i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori, compresi quelli derivanti dalla presenza di agenti chimici nel luogo di lavoro, considerando in particolare le proprietà chimico-fisiche, le modalità ed i tempi di esposizione, le quantità impiegate, i valori limite di esposizione e le misure…

CASSETTA DI PRONTO SOCCORSO

In tutte le aziende vige l’obbligo di custodire una cassetta di pronto soccorso da usare in caso di necessità per un pronto soccorso, in caso di malori o infortuni. Il suo contenuto è definito nel DM 388/2003 che distingue le seguenti attrezzature: CASSETTA DI PRIMO SOCCORSO (allegato 1) per tutte le aziende che superano i…

CIVA – CAMBIANO LE MODALITÀ PER LA DENUNCIA DI IMPIANTI E ATTREZZATURE DI LAVORO ALL’INAIL

Dal 27 maggio 2019 tutte le aziende che intendono mettere in servizio nuovi: impianti di messa a terra; impianti di protezione da scariche atmosferiche; attrezzature di sollevamento; ponti sollevatori per autoveicoli; apparecchi a pressione (compressori); impianti di riscaldamento; dovranno obbligatoriamente presentare denuncia attraverso l’applicativo informatico CIVA e non più tramite l’invio della modulistica presente sul…

COME CONSERVARE E GESTIRE I DOCUMENTI SULLA SICUREZZA

CONSIGLI PRATICI Durante i sopralluoghi nelle aziende ci capita spesso di non trovare disponibili e di facile consultazione i documenti sulla sicurezza che, secondo la normativa, devono essere obbligatoriamente custoditi in sede. L’impossibilità di visionare i vari incartamenti è spesso dettata da una non corretta custodia degli stessi che si trovano dislocati in diverse ubicazioni…

QUANDO VANNO EFFETTUATE LE VISITE MEDICHE?

Spesso le aziende si domandano quando e in quali occasioni devono essere effettuate le visite per la Medicina del Lavoro. Prima di rispondere a questa domanda è opportuno innanzitutto distinguere due tipologie di aziende: Le aziende con obbligo di Sorveglianza Sanitaria Le aziende senza obbligo di Sorveglianza sanitaria e quindi senza obbligo di nomina del…

DPI Dispositivi di protezione individuale

Quando non è possibile eliminare i rischi presenti nelle varie attività lavorative, il datore di lavoro ha l’obbligo di proteggere i lavoratori adottando sistemi di prevenzione collettivi (es. impianti di aspirazione) ed individuali – DPI (es. elmetto, scarpe antinfortunistica, guanti). L’obiettivo di tali dispositivi è quello di ridurre l’esposizione ai rischi sul lavoro non eliminabile…

Corso BLSD

La morte improvvisa cardiaca, una delle cause principali di decesso della popolazione, è dovuta ad una improvvisa cessazione della funzione di pompa del cuore, determinando interruzione dell’attività respiratoria e conseguentemente la morte dell’individuo. Se però si interviene adeguatamente e tempestivamente, con le corrette manovre rianimatorie e l’immediata applicazione di un defibrillatore, la situazione può diventare…