VERIFICHE IMPIANTI E ATTREZZATURE

Verifiche impianti e attrezzature

In quasi tutte le Aziende sono presenti attrezzature e impianti necessari all’esecuzione delle varie lavorazioni. Alcune di esse, per caratteristiche e per tipo di utilizzo, necessitano periodicamente di verifiche di stabilità ed efficienza i cui criteri sono disciplinati da norme di legge e norme tecniche di riferimento.
Tali conformità e integrità devono essere garantite da Organismi Abilitati attraverso misurazioni, test e controlli definiti nelle attuali norme tecniche.

Nel Dlgs 81/2008 all’art. 71 risulta evidenziato che:

… Il datore di lavoro, al fine di ridurre al minimo i rischi connessi all’uso delle attrezzature di lavoro e per impedire che possano essere utilizzate per operazioni per le quali non sono adatte, adotta adeguate misure tecniche ed organizzative affinché siano:
1) installate ed utilizzate in conformità alle istruzioni d’uso;
2) oggetto di idonea manutenzione al fine di garantire nel tempo la permanenza dei requisiti di sicurezza

Verifiche periodiche attrezzature e impianti

 

Le attrezzature oggetto della verifica di tali requisiti sono indicate in Allegato VI del Dlgs. 81/2008 e sono riassumibili in:

APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO

Scale aeree
Ponti mobili sviluppabili
Ponti sospesi
Piattaforme elevabili
Ascensori e montacarichi
Apparecchi mobili, trasferibili e fissi di sollevamento con portata superiore a 200 kg
Carrelli semoventi a braccio telescopico
Idro-estrattori a forza centrifuga

APPARECCHI A PRESSIONE

Recipienti, tubazioni contenenti gas, vapori e/o liquidi
Generatori di calore con potenzialità superiore a 116 kW
Forni industriali

Tali attrezzature sono indicate in A del Dlgs. 81/2008. Anche gli IMPIANTI ELETTRICI, benché non rientrino in Allegato VI, sono comunque oggetto di verifica di legge.
Il D.P.R. 462/2001 stabilisce ancora che sia programmata ed eseguita la verifica periodica degli impianti di terra, di protezione contro le scariche atmosferiche e degli impianti elettrici nei luoghi con pericolo di esplosione. Il tutto con cadenza biennale o quinquennale a seconda delle condizioni di utilizzo.

Ricordiamo inoltre che gli impianti succitati necessitano della dichiarazione di messa in servizio che obbligatoriamente deve essere comunicata all’INAIL.

Estintek SRL con l’aiuto di Organismi Abilitati può fornirti il supporto e le risorse necessarie a garantire il mantenimento dell’efficienza di impianti ed attrezzature nel rispetto delle normative vigenti.

Contattaci per maggiori informazioni





    Informativa privacy

    Dichiaro di avere preso visione e di accettare la suddetta Informativa privacy in materia di trattamento dei dati personali.

    Estintek: verifiche impianti e attrezzature a Padova

    X